Omicidio Radatti, 21 anni all’assassina. Uccise l’ex amante con 87 coltellate.

APRICENA. Condannata a 21 anni di carcere Anna Maria Lombardi, 43 anni, di Apricena accusata di aver ucciso con 87 coltellate l’ex amante, il compaesano Angelo Radatti, piccolo imprenditorie di 57 anni. La Corte d’assise di Foggia (presidente Antonio Civita, a latere Giuseppe Iacobellis ha accolto la richiesta del collegio difensivo composto dagli avvocati Matteo Starace e Giovanni Maria Giaquinto. Il pubblico ministero Paola Palumbo aveva chiesto l’ergastolo, contestando tre aggravanti specifiche: l’aver agito con premeditazione, per motivi futili e con efferratezza.

Per approfondimenti:  Vai alla pagina